Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!

Dopo l’iniezione di botulino si diventa inespressivi?

No, l’espressività non viene persa ma semplicemente resa meno marcata. La tossina botulinica è un farmaco ad azione paralizzante. La molecola, legandosi ai recettori dell’acetilcolina (recettori nicotinici), blocca l’impulso nervoso di contrazione alla muscolatura scheletrica volontaria dei muscoli mimici faciali. Tale blocco è irreversibile quindi le terminazioni nervose a cui si lega il farmaco vengano definitivamente “spente”. Tuttavia la quantità di farmaco iniettata è estremamente bassa e, dal canto loro, i terminali sinaptici sono numerosissimi. L’iniezione a dosaggi cosmetici di tossina botulinica determina quindi soltanto una riduzione del numero di fibre nervose attive e quindi una minore eccitabilità del muscolo che pertanto è maggiormente rilassato ma non completamente paralizzato. La minore tensione muscolare consente una notevole distensione della pelle sopra al muscolo stesso con scomparsa delle così dette rughe d’espressione.

Share