Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!

Come agisce la fosfatidilcolina? I risultati sono permanenti?

La fosafatidilcolina è una ben nota molecola in grado di indurre lipolisi (scioglimento del grasso per lisi degli adipociti). Attraverso microinezioni con aghi molto sottili è possibile trattare selettivamente depositi localizzati di grasso sottocutaneo. La fosfatidilcolina (un tempo nota come lipostabil®) determina, nell’arco di alcuni mesi, la lipolisi dei depositi di grasso. Per trattamenti di estensione maggiore è invece maggiormente indicato un trattamento di liposcultura.
Sulla durata del trattamento va fatta una precisazione. La riduzione dell’adipostià si basa, in parole semplici, sullo svuotamento dell’adipocita che riduce il proprio volume immettendo in circolo dei grassi semplici detti trigliceridi. Di fatto però la cellula adiposa rimane e quindi in determinate condizioni come diete ipercaloriche, scarso movimento e/o squilibri ormonali possono ri accumulare al loro interno acidi grassi prelevandoli nuovamente dal circolo sanguigno. L’eventuale risultato della lecilisi con fosfatidilcolina si può ritenere quindi abbastanza stabile a condizione di non esporsi a fattori di rischio per un nuovo accumulo adiposo.

Share