Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!

E’ possibile usare il Macrolane per aumentare il seno di una bella taglia abbondante partendo da una seconda scarsa?

Gli aumenti del seno con l’acido ialuronico (Macrolane©) sono possibili ma veramente indicati solo per piccoli incrementi (mezza taglia). Questa limitatezza è dovuta al fatto che il trattamento per volumi maggiori è abbastanza costoso (qualche migliaio di euro) e comunque di durata limitata. Ciò comporta una certa “dipendenza” dal ripetere le iniezioni a distanza di 12 mesi. Inoltre l’utilizzo di acido ialuronico altamente cross linkato (molto denso quindi) è ancora relativamente giovane e in taluni casi si sono manifestate migrazioni e accumuli poco piacevoli di prodotto noti come uova di rana di cui è difficile prevedere e prevenire la formazione.
In sintesi, richiedendo un discreto aumento e partendo da un seno abbastanza piccolo non è molto indicato (né per la qualità del risultato, né per la durata, né per i costi complessivi da sostenere) un impianto di Macrolane. E’ molto più sensato ricorrere ad una classica mastoplastica additiva, magari con una piccola protesi, ma che da un risultato sicuramente gradevole e stabile nel tempo.

Share