Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!
Currently Browsing: Otoplastica

Se ci si opera in una clinica privata, cosa bisogna osservare? Cosa non deve mancare nella sala operatoria? Cosa mi devo assicurare sia presente in caso di imprevisti/emergenze?

In Italia esiste una normativa molto rigorosa sulla concessione delle autorizzazioni alle strutture sanitarie private. Per quanto riguarda la chirurgia plastica (e non la medicina estetica) le strutture idonee minime sono classificate come Strutture Extra Ospedaliere di Chirurgia le quali hanno tutte le carte in regola in termini di strumentazioni, organizzazione e sicurezza per poter svolgere tutti gli interventi sia in anestesia locale che generale, in ricovero giornaliero. Queste strutture devono avere, tra le altre cose una convenzione con un ospedale pubblico nel caso in cui dovesse essere...
read more

Ho 24 anni e dalla nascita ho una malformazione al padiglione auricolare che assomiglia ad una punta. E’ intervenire in qualche modo?

Quando il padiglione auricolare ha una spigolosità nella sua parte superiore che assomiglia ad una punta si parla di orecchio a satiro. Il problema è dovuto ad un’ipertrofia con deformità della fossa scafoidea (piccola conca cartilaginea nel terzo superiore dell’orecchio). In molti casi è possibile migliorare o risolvere completamente il problema con un intervento chirurgico di otoplastica che consiste in un rimodernamento/riduzione della fossa scafoidea con incisioni praticate posteriormente. I margini di miglioramento e le tecniche necessarie possono tuttavia variare sensibilmente e...
read more

Ho una bambina di quasi 4 mesi che è nata un orecchio un po’ più grande e a ‘sventola’ rispetto all’altro. Vorrei sapere se posso fare qualcosa adesso per correggerla, ad esempio con dei cerottini da applicare dietro l’orecchio.

Se le orecchie a ventola sono già evidenti alla nascita spesso possono essere parzialemente o completamente corrette applicando fasciature e cerottazioni particolari. La plasticità della cartilagine del bambino appena nato consente solitamente di ottenere dei risultati apprezzabili senza chirurgia. Questi trattamenti vanno intrapresi entro le primissime settimane e più tempo passa minori sono le possibilità di successo. Al quarto mese purtroppo è probabilmente tardi ma si può comunque provare ad applicare una piccola fascetta elastica, non troppo stretta, almeno durante le ore di sonno per alcune...
read more

Ho un bambino di quasi 5 anni affetto da orecchie a sventola e non vorrei farlo crescere con il complesso. Vorrei farlo operare prima che vada in prima elementare, si può fare?

Per le orecchie a ventola congenite esiste un periodo, subito dopo la nascita, in cui è possibile tentare di rimodellare i padiglioni auricolari in modo non chirurgico utilizzando opportune fasciature o cerotti da tenere giorno e notte per alcune settimane. Il padiglione del neonato è infatti estremamente morbido e può essere modellato agendo prima che la cartilagine si irrobustisca. Trascorsi i primi mesi dopo la nascita questa metodica non può più essere utilizzata e bisogna ricorrere ad un vero e proprio intervento di otoplastica. Non è tuttavia opportuno operare prima dei 13-14 anni per...
read more

Per quanto tempo è necessario portare fasciature dopo aver operato le orecchie a ventola?

Al termine dell'intervento viene normalemnte confezionata una fasciatura in sala operatoria a forma di piccolo casco e non va toccata per i primi 5-7 giorni. Trascorso questo tempo..
read more

E possibile eseguire un’otoplastica in ospedale, convenzionati col SSN?

La semplice otoplastica per correggere un inestetismo del padiglione auricolare è un intervento di chirurgia estetica non mutuabile e quindi a pagamento. L’unica eccezione...
read more