Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!
Currently Browsing: Body contouring massivo

Vorrei eliminare le mie maniglie dell’amore, come posso fare?

Il problema delle adiposità localizzate a livello dei fianchi, le così dette “maniglie dell’amore”, può essere affrontato in diversi modi che vanno presi in considerazione caso per caso. Semplificando molto, i metodi di trattamento sono: SEMPRE E COMUNQUE 1. Regime dietetico rigoroso e controllato, con bilancio calorico accuratamente calcolato per il caso specifico. 2. Attività sportiva aerobica (generalmente da 3 a 5 ore alla settimana) 3. Potenziamento muscolare (gruppi traverso, obliquo esterno, obliquo interno, retto addominale, lombari) IN CASO DI ADIPOSITA’ MARCATE SENZA PELLE IN...
read more

E’ possibile fare operazioni chirurgiche pagando soltanto il ticket se vi sono dei problemi fisici che influiscono sulla vita di una persona?

In linea di massima non è possibile fare un intervento di chirurgia estetica gratuitamente con la mutua. I rari casi possibili sono le malformazioni congenite gravi (per il seno), le insufficienze inalatorie e i traumi (per il naso), gli esiti di dimagrimento chirurgico per grave obesità (per il seno e il corpo).
read more

Se ci si opera in una clinica privata, cosa bisogna osservare? Cosa non deve mancare nella sala operatoria? Cosa mi devo assicurare sia presente in caso di imprevisti/emergenze?

In Italia esiste una normativa molto rigorosa sulla concessione delle autorizzazioni alle strutture sanitarie private. Per quanto riguarda la chirurgia plastica (e non la medicina estetica) le strutture idonee minime sono classificate come Strutture Extra Ospedaliere di Chirurgia le quali hanno tutte le carte in regola in termini di strumentazioni, organizzazione e sicurezza per poter svolgere tutti gli interventi sia in anestesia locale che generale, in ricovero giornaliero. Queste strutture devono avere, tra le altre cose una convenzione con un ospedale pubblico nel caso in cui dovesse essere...
read more

Sono alta 165 cm e peso 108 kg, negli ultimi due anni ho perso 25 kg ed ora non riesco più a dimagrire. E’ possibile eseguire il body contoring oppure devo ancora perdere peso?

Per eseguire un body contouring con finalità estetica la cosa più importante è che il peso corporeo sia stabilizzato da almeno sei mesi. In questo modo si hanno ragionevoli garanzie che il risultato raggiunto al termine dell’intervento non subirà cambiamenti nei mesi o negli anni a seguire. Ovviamente vi deve anche essere l’indicazione chirurgica all’intervento ovvero un accumulo significativo di tessuto adiposo e cutaneo a livello addominale (per le addominoplastiche) o a livello delgi arti (per il lifting di braccia e di cosce). Paziente candidata a body contouring...
read more

Dopo la sospensione di farmaci sono dimagrita circa 30 chili. Il mio addome ha subito un danno da questo dimagrimento e vorrei fare l’addominoplastica. L’intervento è mutuabile?

Purtroppo l’addome pendulo non è una malattia ma solo un inestetismo e per questo il suo trattamento non è mutuabile. Molte persone ad esempio accumulano grasso in eccesso dopo lunghe terapie con cortisone ma non per questo possono fare una liposuzione gratuitamente in ospedale. In linea di massima gli interventi per la riduzione di ampiezza (addominoplastiche e lifting di braccia e cosce) vengono eseguiti con la mutua solo se il problema è fisicamente invalidante. In questi casi non si tratta di solo inestetismo ma di un problema  per la postura e la deambulazione della persona. Altra...
read more

Sono una donna di 45 anni e dopo un dimagrimento mi è rimasto l’addome leggermente rilassato. Vorrei sapere se si può risolvere il problema e se l’intervento è mutuabile.

Se il dimagrimento non è avvenuto per via chirurgica a causa di una preesistente grave obesità, l’intervento correttivo non è in alcun modo mutuabile. Le possibilità di miglioramento sono diverse con la liposcultura e/o una addominoplastica. Per valutare il caso specifico è necessario sottoporsi ad una visita specialistica.
read more

Quando è possibile eseguire una plastica cutanea dopo forte dimagrimento?

Una plastica cutanea per la riduzione di ampiezza (addominoplastica, torsoplastica, lifting di coscia, lifting di braccia, etc…) può essere presa in considerazione...
read more

In che casi e come si può ridurre l’eccesso di pelle dopo aver curato chirurgicamente l’obesità?

L’obesità è una patologia ben definita curabile, in molti casi, con tecniche chirurgiche di dimagrimento. A prescindere dalla metodica adottata...
read more