Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!
Currently Browsing: Chirurgia ambulatoriale minore

Ho una cisti sebacea sullo zigomo di circa 3cm trattata dal dermatologo con iniezioni di cortisone senza risultato. Cosa posso fare?

Le cisti sebacee sono delle piccole sacche contenenti sebo localizzate sotto pelle. Si formano per l’ostruzione del dotto della ghiandola sebacea che ne impedisce il normale svuotamento. Sono lesioni di esclusivo significato estetico sebbene talvolta possano infettarsi e accumulare pus al loro interno (così detta fase acuta), diventando rosse e dolorose. Si formano più frequentemente sul viso, sul cuoio capelluto e sul tronco. Non è necessario rimuoverle a meno che non siano particolarmente visibili o si infettino. L’unico trattamento è quello di asportazione chirurgica. Qualsiasi...
read more

A 5 anni ho avuto un’ustione di 3 grado alle gambe e mi hanno fatto un innesto cutaneo. Volevo sapere se sugli innesti si pelle si possono fare tatuaggi o ci sono rischi/controindicazioni.

Le gravi ustioni di terzo grado non possono guarire da sole (a meno che non siano di estensione molto limitata) e pertanto è necessario sostituire la pelle completamente bruciata con dell’altra, prelevata in strati molto sottili da altre sedi (innesto cutaneo). I tempi di guarigione sono così piuttosto rapidi anche se ne residua una cicatrice piuttosto visibile. Queste cicatrici possono essere seguite e trattate con gli stessi metodi già spiegati in questo approfondimento. Tra le varie opzioni c’è anche quella del tatuaggio eseguito sia ai margini della cicatrice che anche al di sopra...
read more

Vorrei ridurre i lobi auricolari ma mi spaventano le cicatrici. Si vedranno?

L’intervento di riduzione dei lobi auricolari richiede solitamente una piccola cicatrice verticale praticamente invisibile, nel contesto della quale viene posizionato il buco per l’orecchino che la nasconde ulteriormente.
read more

Ho subito un intervento di gastrectomia che mi ha lasciato una cicatrice di 15 cm circa. In seguito questa è diventata cheloidea e sono state applicate creme al silicone e praticate infiltrazioni di cortisonici. Ora il cheloide è attenuato anche se persiste ma è sorto un ulteriore problema. La cicatrice in un punto è rientrata lasciando un buco. Volevo sapere a che cosa è dovuta questa introflessione (un’infiltrazione sbagliata?) e come si può sistemare.

La rientranza di cui parla è probabilmente dovuta ad una atrofia cutanea e sottocutanea causata dal cortisone iniettato. Purtroppo è una complicanza che può insorgere nel tentativo di ridurre i cheloidi. La situazione può essere migliorata con un autotrapianto di tessuto adiposo (lipofilling) nella zona depressa oppure con una correzione chirurgica.
read more

Nel corso di vari anni, mi sono comparsi sul tronco e sulle braccia numerosi angiomi puntiformi. E’possibile rimuoverli chirurgicamente?

Gli angiomi puntiformi sono lesioni anti estetiche prive di significato patologico. Possono facilmente e definitivamente essere rimossi con un elettro bisturi o un laser ablativo. L’intervento richiede pochi minuti e nella maggior parte dei casi non richiede anestesia.  
read more

Mia figlia di 7 anni ha la parte posteriore degli orecchini (c.d. farfalla) che si è “incarnata” nel lobo dell’orecchio ed ora non si riesce più a togliere. Cosa si può fare?

La situazione è facilmente risolvibile con una piccola operazione in anestesia locale della durata di pochi minuti, senza incisioni e senza il bisogno di mettere alcun punto di sutura. E’ necessario rimuovere completamente l’orecchino per qualche settimana sostituendolo con un pendente leggero. A guarigione completa è possibile indossare di nuovo qualsiasi tipo di orecchino.
read more

E’ possibile intervenire chirurgicamente o con peeling profondo su una cicatrice da trapianto di pelle alla coscia dx vecchia di 7 anni ed esiti di ustione 3°? Le cicatrici si presentano abbastanza piatte, ma ancora molto rosse ed antiestetiche.

Le cicatrici inveterate da ustione (vecchie di anni)  vengono più spesso trattate con la dermoabrasione, tecnica che generalmente da più opportunità di miglioramento. Il risultato che ci si può attendere è una riduzione dello spessore della cicatrice e una levigatura delle asperità. Per cicatrici piccole può essere più indicato ricorrere all’asportazione chirurgica, magari in più tempi o con l’utilizzo di un espansore cutaneo temporaneo. In altri casi ancora, di solito le mani, può essere più indicata l’asportazione completa della cicatrice e un reinnesto cutaneo. Dipende in...
read more

All’età di 2 anni e mezzo ho subito un intervento di peritonite d’emergenza e ho una cicatrice periombelicale di circa 10cm che spesso mi fa male. Potrei avere dei problemi nel caso in cui affrontassi una gravidanza? E’ necessario correggere la cicatrice prima? Dovrò rinunciare ad avere figli?

Direi che per una gravidanza non ci sono assolutamente problemi. I fastidi che lamenta...
read more

Ho numerosi puntini rossi attorno al naso e sulla punta. E’ possibile toglierli?

Le lesione di cui parla sono probabilmente piccolissimi angiomi puntiformi che..
read more

Dopo asportazione della tiroide e dei lifonondi del collo mi è rimasta una lunga cicatrice tra l’ipertrofica e il cheloide molto arrossata. Con il cerotto Resolve ho scarsi risultati. Cosa ne pensa dei cerotti in silicone o poliuretano? E della crioterapia per le cicatrici?

Diverse informazioni sulla gestione post chirurgica delle cicatrici le può trovare...
read more

« Previous Entries