Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!

Vorrei eliminare le mie maniglie dell’amore, come posso fare?

Il problema delle adiposità localizzate a livello dei fianchi, le così dette “maniglie dell’amore”, può essere affrontato in diversi modi che vanno presi in considerazione caso per caso. Semplificando molto, i metodi di trattamento sono: SEMPRE E COMUNQUE 1. Regime dietetico rigoroso e controllato, con bilancio calorico accuratamente calcolato per il caso specifico. 2. Attività sportiva aerobica (generalmente da 3 a 5 ore alla settimana) 3. Potenziamento muscolare (gruppi traverso, obliquo esterno, obliquo interno, retto addominale, lombari) IN CASO DI ADIPOSITA’ MARCATE SENZA PELLE IN...
read more

Quattro anni fa ho fatto un intervento di mastoplastica riduttiva andato bene. Un anno fa circa ho partorito ed il seno è ri aumentato di volume, riottenendo pressappoco il volume che avevo prima dell’intervento di riduzione. Posso sperare in una liposuzione o dovrei fare un secondo intervento?

In un caso come questo la liposcultura è assolutamente da evitare. Il grave rischio è quello di ottenere una modica riduzione del seno a costo di una grave perdita di consistenza e tono della mammella con “effetto cadente”. Le riduzioni del seno, per dare un risultato davvero piacevole, richiedono non solo la riduzione del contenuto della mammella (ghiandola e/o grasso) ma, soprattutto, la riduzione della pelle e il sollevamento del complesso areola capezzolo per dare un miglioramento anche e soprattutto a livello di forma e tono della mammella. Qualsiasi altra tecnica può dare risultati molto...
read more

E’ sempre necessario operare la rizoartrosi? Da circa 1 anno ne soffro, con il tutore sto un po meglio ma quando c’è umidità mi fa male. Ho 65 anni e ho l’artrosi sia su polsi che ginocchia. E’ meglio operarsi o aspettare?

Non è sempre necessario operarsi se si è affetti da rizoartrosi. Nelle prime fasi si può optare per un trattamento conservativo con riposo e indossando degli appositi tutori in scarico. Se ha una artrosi diffusa si possono anche considerare alcuni cicli di terapia farmacologica con antinfiammatori di nuova generazione (arcoxia o simili). Solo nelle fasi radiologicamente più avanzate o, comunque, qualora il dolore diventasse insopportabile ed invalidante si preferisce optare per l’intervento...
read more