giugno, 2014 | Chirurgo Plastico, Estetico e Ricostruttivo.

Chirurgo-Plastico-Estetico è un blog di approfondimento sulla medicina e la chirurgia estetica che raccoglie FAQ (frequently asked questions) sul mondo della chirurgia plastica, con le relative risposte. Se stai pensando di sottoporti ad un trattamento di medicina estetica o ad un intervento di chirurgia plastica ma hai dei dubbi o delle domande, consulta le varie sottosezioni del blog in cerca di una risposta utile oppure utilizza la funzione ricerca ed inserisci le parole chiave. Se la tua domanda non ha ancora una risposta puoi inviarla direttamente al blog cliccando qui. In breve uno specialista ti invierà una risposta tecnica personalizzata e precisa, espressa in termini non sofisticati e comprensibili a tutti. Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate nel blog in forma anonima.

Buona consultazione!

Tra un mese sarò operata di rinosettoplastica. Se mi dovessi fare adesso iniezioni di botox per le rughe perioculari o effettuare un trattamento di fili aptos sempre per le perioculari, potrebbe crearmi dei problemi per l’operazione?

Per quanto riguarda il trattamento con botulino non c’è assolutamente nessun problema. Basta attendere 7 giorni dopo le punture perché l’effetto farmacologico raggiunga il 100% e evitare migrazioni di farmaco dovute alla manipolazione. Per quanto riguarda il l’inserimento di fili di trazione sottocutanei è certamente controindicato prima di un intervento chirurgico al volto per il rischio di rottura dei fili stessi durante l’operazione. Si può considerare di inserire i fili direttamente il giorno dell’operazione dopo la rinoplastica oppure, meglio, attendere un mese...
read more

Se all’esame ecografico mammario viene riscontrata una falda fluida periprotesica, vuole dire che la protesi è rotta?

Assolutamente no. Reperire una falda fluida attorno alla protesi è estremamente frequente e nella maggior parte dei casi del tutto normale. Attorno ad ogni protesi si forma come noto un rivestimento di tessuto connettivo detto CAPSULA. Tra la capsula e la protesi spesso si formano delle sottili falde fluide di siero, del tutto innocue. Questo reperto è più frequente con le protesi lisce e meno con quelle tesaurizzate.
read more